19 ottobre 2022

5 motivi per comprare una piastra a induzione portatile

Con i prezzi dell’energia alle stelle, anche tu probabilmente ti stai chiedendo come rendere più efficienti le normali azioni quotidiane e come utilizzare in modo più consapevole gli elettrodomestici. Magari sei tra quelli che si sono pentiti di aver scelto per la propria cucina un fornello a gas invece di un piano cottura a induzione, che consentirebbe di risparmiare sui costosissimi consumi di gas. Se è così, non disperare: non è troppo tardi per procurarti una piastra a induzione portatile!

I buoni motivi per acquistarne una sono diversi, ma per comprenderli è essenziale capire innanzitutto come funziona la piastra a induzione. Invece di utilizzare l’alimentazione a gas come i fornelli tradizionali, la piastra a induzione utilizza la corrente elettrica. Una volta attivato il fornello e appoggiata una pentola in materiale ferroso (ferro smaltato, ghisa o acciaio), la corrente attraversa la bobina e genera un campo magnetico trasferendo l’energia alla pentola. Non è quindi la superficie della piastra a scaldarsi, se non indirettamente, ma la pentola. Questo funzionamento è alla base dell’efficienza energetica di un fornello a induzione, la ragione principale per cui esso è da preferire a quello a gas. Vediamo insieme i 5 buoni motivi per acquistarne uno portatile.

#1 Puoi risparmiare senza cambiare il piano cottura

Il piano cottura a induzione è il sistema di cottura elettrico più efficiente tra tutti gli elettrodomestici in circolazione e permette di risparmiare sui consumi anche rispetto alla cottura a gas, soprattutto ora che il prezzo del gas ha subito un’impennata a causa della situazione internazionale. Se scegli una piastra a induzione portatile dalle funzioni avanzate come l’ultimo modello Girmi puoi iniziare subito a risparmiare, senza bisogno di smontare il tuo fornello a gas. Anzi, all’occorrenza avrai a disposizione uno o due fuochi in più quando dovrai cucinare per molte persone.

Il motivo principale dell’efficienza dell’induzione è che non c’è dispersione termica perché tutta l’energia viene trasferita direttamente alla pentola. Questo comporta una velocità di cottura che batte ogni record, con tempi praticamente dimezzati e, di conseguenza, un maggior rendimento. Tempi di cottura ridotti + nessuna dispersione di calore = bollette più basse. Ecco l’equazione della cottura sostenibile! Se poi hai un impianto di energia rinnovabile come il fotovoltaico, la cottura a induzione ti permette di non spendere nulla nonostante la crisi energetica.

Piastra a induzione portatile per una velocità di cottura da record

#2 Il fornello a induzione è più sicuro

Una volta provato il tuo fornello a induzione portatile non vorrai più tornare al gas, grazie alla sua praticità e sicurezza. La piastra a induzione, infatti, oltre ad essere comodissima da usare perché arriva a temperatura in pochi istanti, è anche molto sicura. Ciò è dovuto all’assenza di fiamme e al fatto che la piastra attorno alla superficie coperta dalla pentola non si surriscalda, riducendo il rischio di scottature. Diversi modelli, tra cui Il nuovo fornello a induzione PI04 Girmi, sono poi dotati di meccanismi di spegnimento di sicurezza non solo in assenza di pentola, ma anche quando la pentola è vuota o non adatta alla cottura a induzione, oltre ad un sistema anti-surriscaldamento.

#3 Perfetta regolazione della potenza nella piastra a induzione

Le piastre a induzione portatili di ultima generazione come il modello PI0400 Girmi e il modello a due piastre PI51 hanno un display digitale che consente di regolare con la massima precisione la potenza erogata dai piani cottura e quindi la temperatura di cottura, oltre a permettere l’impostazione di programmi automatici di cottura che riducono praticamente a zero il rischio di errore, anche perché la cottura a induzione distribuisce il calore in modo uniforme. Una volta che hai preso dimestichezza con questo rivoluzionario sistema di cottura, lo troverai davvero molto più semplice e pratico della cottura a gas.

#4 La piastra a induzione da appoggio si pulisce in un attimo

Puoi scordarti la scocciatura di smontare griglie e fornelli in ghisa per lucidare il tuo piano a gas perché col piano a induzione la pulizia diventa decisamente più semplice: basta una passata e via. Addio anche ai detergenti specifici o alle soluzioni fai da te con aceto e bicarbonato per rendere brillante e senza aloni il piano cottura. Un panno umido in microfibra sarà più che sufficiente per lucidare la superficie in vetro della piastra a induzione.

Piastra a induzione portatile facile e veloce da pulire

#5 Con la piastra portatile cucini dove vuoi tu

La versatilità di un piccolo fornello a induzione portatile come PI0400 Girmi a una piastra è insuperabile: puoi utilizzarlo in casa in aggiunta o in sostituzione del tuo fornello a gas oppure portarlo in giardino, in terrazzo, in vacanza, in camper o in campeggio. Basta che sia presente la corrente elettrica e il gioco è fatto. Grazie alle dimensioni contenute ed al design minimale, si adatta perfettamente a qualunque contesto. È la soluzione ideale anche per una casa vacanza o in piccoli hotel e bed & breakfast. Pensa che comodità avere a disposizione un elettrodomestico completo multifunzione quando e dove vuoi!

Richiedi informazioni
Per richiedere informazioni compila il modulo seguente. Verrai contattato al più presto.
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy.